Il risveglio della natura

Negli ultimi giorni il clima ha proprio lasciato desiderare. Dopo la neve, lunghe giornate di pioggia e nuvole, iniziano a intravedersi alcune giornate di sole. La natura, però, non ha tardato a presentarsi al suo appuntamento. 

Ho avuto la possibilità di visitare alcuni parchi lombardi, specialmente di Pavia e provincia e qualche giardino privato ho potuto apprezzare il chiaro risveglio della natura.

264A2079 copia.jpg

Oltre ai soliti piccioni, ormai perennemente presenti in praticamente ogni città italiana, sono diversi gli esemplari faunistici che si possono incontrare. Ho notato moltissime anatre e germani reali. Mi ha incuriosito molto il fatto che, spostandosi anche solo a pochi kilometri di distanza, ho potuto notare livree totalmente differenti, soprattutto nella zona del collo.

Copia di 264A1225

 

Aspettando poi alcuni minuti, cercando di capire come si muovessero e si comportassero, ho scattato alcune foto che ritraggono questi bizzarri animali in pose del tutto insolite, dove mettono in mostra il loro meraviglioso manto.

264A2149 copia.jpg

Passeggiando poi tra i vari giardini e orti, non è potuto mancare l’incontro con il rappresentante del mondo felino.

264A2107 copia.jpg

Infine mi piacerebbe dedicare due righe a un esemplare un pò insolito, sicuramente ne avrai già sentito parlare diverse volte. Mi riferisco alle nutrie, dei grossi roditori, simili a topi molto grossi con una lunga coda e due robusti denti di colore arancione. Ora, tralasciando i seri danni che provocano agli argini e alle strutture dei fiumi, non che siano cose da poco, sia chiaro, trovo che siano degli animali parecchio bizzarri. Passano gran parte della giornata a nuotare e cercare cibo, stanno spesso in piccoli o medi gruppi di almeno 3/4 esemplari. In realtà però, mantenendosi ad addebita distanza, li trovo davvero degli animali molto “carini”, oserei dire quasi teneri.

 

 

264A2165 copia.jpg

264A2100 copia.jpg

Ovviamente penso di essere uno dei pochi ad avere quest’opinione nei loro confronti vista la loro fama.

Tu hai avvistato qualche esemplare particolare negli ultimi giorni? Che rapporti hai con il mondo animale?

26 thoughts on “Il risveglio della natura

  1. Quando posso anch’io amo osservare la Natura in tutta la sua spontaneità, abbiamo grazie al cielo anche i Parchi di Milano che pullulano di vita, spesso incontro le specie che hai descritto……..molto bello ciò che hai pubblicato

  2. mmagini, complimenti.
    Quanto alle nutrie, povere, la co,pa dei loro danni va ricercata sempre nell’ecosistema sballato a causa degli uomini.
    Ciò detto i danni ci sono, purtroppo.
    sherabuonaPrimavera

  3. Bellissime foto…è come immergersi, assaporare i profumi ed emozionarsi dinanzi alla bellezza della natura incontaminata, questo ci fa comprendere quando noi siamo fortunati, perché il nostro meraviglioso pianeta è davvero una perla rara nell’Universo…

  4. Anche io adoro le nutrie. Dalle nostre parti, nei vari torrenti vicino al Po, ce ne sono parecchie. Anche Byron, il mio cane, ha fatto amicizia con loro… nonostante si dica che attaccano i cani…
    le trovo veramente tenere e simpatiche. Ma io sono una stramba.

  5. Gli animali sono tutti stupendi e la natura è sempre di incomparabile bellezza. Se solo ne avessero tutti coscienza il mondo sarebbe migliore

  6. Ti ho lasciato un commento tempo fa ma mi dava errore. Riprovo ora. Bellissime foto Riccardo. Complimenti . E la nutria che esce dal fango è bellissima. Sulla NC ho pubblicato una foto di Andrea che l’ha vista in Camargue. Ciao. Isabella

Rispondi